Noleggio autoscale Milano

Noleggio autoscale a Milano  , servizio per privati e aziende  , per imprese di traslochi, imprese edili o artigiani.  Offriamo questo servizio anche compresi sabato e domenica a Milano e i comuni vicini. Piazzamento dell’autoscala dal cortile o dal lato strada dove verranno posizionate le permessi suolo pubblico. Effettuiamo anche le pratiche per il suolo pubblico presso i vigili della zona

Noleggio autoscale Milano : posizionamento autoscala manovrata dal conducente a prezzi competitivi!

Se cerchi un’azienda specializzata in noleggio autoscale a Milano  , la nostra ditta noleggi offre una vasta scelta di automezzi che permetto di salire e scendere , grazie alle quali potrai raggiungere anche i piani più elevati:

Grazie al servizio di noleggio autoscale a Milano , potrai organizzare comodamente il tuo trasloco ed effettuare carichi e scarichi in totale sicurezza. Resistenti e all’avanguardia, i nostri mezzi per noleggio autoscale e  traslochi a a Milano  sono pensate per sopportare pesi e oggetti voluminosi.

Potrai richiedere la presenza di un operatore specializzato, che ti assisterà nelle operazioni di carico e scarico merce o mobili Milano. Il tutto ad un prezzo vantaggioso, per risparmiare sul noleggio a a Milano!

Autoscale a per sgomberi a Milano

La nostra ditta con migliaia di noleggi autoscale  , per soddisfare ogni esigenza in fatto di traslochi e sgomberi a Milano

Devi svuotare una soffitta? Hai intenzione di cambiare casa? Nessun problema: con il noleggio autoscale a Milano, avrai a disposizione tutto l’occorrente per spostare mobili, elettrodomestici e oggetti personali.

Potrai contare sul nostro supporto per scegliere l’automezzo giusto per il servizio noleggio a Milano  in fatto di dimensioni e portata. Confrontati con i nostri operatori, per valutare l’opzione migliore a seconda delle circostanze e ricevere gratuitamente un preventivo a Milano !

I nostri servizi di trasloco a Milano

Oltre ad occuparci del noleggio autoscale a Milano, offriamo un servizio completo a tutti coloro che hanno intenzione di cambiare casa, negozio o ufficio. Grazie ad un’esperienza pluriennale a Milano, sappiamo gestire ogni trasloco in maniera puntuale e meticolosa, prestando attenzione ad ogni dettaglio .

Inoltre, a Milano potrai usufruire di autoscale e furgoni  preformanti, per spostare comodamente e in sicurezza i tuoi oggetti e arredamenti domestici.

Pacchi, mobili, divani, materassi, schermi TV: con la ditta di noleggi a Milano , potrai caricare e scaricare anche i piani più alti, senza correre alcun rischio. Gli automezzi, infatti, sono pensati per garantire stabilità al carico: una soluzione all’avanguardia per privati e aziende a Milano, che riduce i tempi e azzera ogni pericolo durante il trasloco.

Traslochi fai da te a Milano … a basso costo!

Con il servizio di noleggio autoscale a Milano, puoi organizzare ogni dettaglio del tuo trasloco e disporre dei mezzi adeguati per svuotare il tuo appartamento o ufficio a Milano

A seconda delle esigenze, potrai optare per noleggio a breve o lungo termine autoscala a Milano , con operatore, usufruendo di tariffe competitive e di assistenza completa da parte di esperti del settore.

Preventivo noleggio autoscale Milano

Per sapere con esattezza (e in anticipo) quanto spenderai per il noleggio autoscale a Milano , potrai richiedere un preventivo gratuito. In questo modo, eviterai spiacevoli sorprese e potrai scegliere serenamente l’opzione per te più vantaggiosa a Milano .

Chiama per chiedere maggiori informazioni sul servizio di noleggio autoscale a Milano!

Compilazione e consegna dei permessi dai vigili per uso del suolo pubblico.

I sevizi principali sono:

  • Autoscala per per mobili Milano
  • Noleggio autoscala per traslochi Milano
  • Noleggio autoscala per pannelli fotovoltaici Milano
  • Transenne traslochi Milano 
  • Noleggio autoscala per serramenti Milano
  • Noleggio Autoscala per piante Milano
  • Noleggio Autoscala per materiali edili Milano

Tutte le nostre autoscale sono manovrate da personale esperto e possono raggiungere anche le altezze più elevate, anche nelle situazioni logistiche più complesse .

 

Noleggio autoscala Milano informazioni utili

Leggi qui per informazioni sul noleggio autoscala a Milano: come funziona? Quali sono i prezzi? Quali i chili sollevabili? Quando servono i permessi di occupazione?

 

Se vuoi maggiori informazioni sul noleggio delle autoscale è perché sicuramente conosci già i vantaggi di utilizzare questo autoveicolo dotato di scala estensibile. Avvalersi di un’autoscala è molto conveniente, basti pensare alla possibilità di raggiungere in tempi celeri anche i piani più alti, senza spendere troppi soldi e senza fare alcuna fatica​.

Essere costretti a portare gli scatoloni su e giù da un palazzo è un lavoro che non piace fare a nessuno e che con l’aiuto di un’autoscala può diventare un vero e proprio gioco da ragazzi. L’utilizzo dell’autoscala è anche un ottimo modo per risparmiare denaro; se ci pensi, il trasporto manuale, richiede la partecipazione di più operai affinché il lavoro possa essere eseguito efficacemente. Tutto ciò si traduce inevitabilmente in più costi per la mano d’opera. Se vuoi saperne di più sul noleggio autoscale a Milano continua a leggere questo post.

Quanto costa noleggiare un’autoscala

Un’autoscala può servire in più di una situazione. Il suo impiego più comune riguarda sicuramente i traslochi, soprattutto quelli effettuati in condomini privi di ascensori o di scale ampie. Mediante il suo impiego si può spostare di tutto: dal divano al pianoforte, passando per gli infissi, le piante e i mobili, semplificano moltissimo le operazioni necessarie per il trasloco. Tuttavia, oltre che al carico e scarico dei materiali, questo veicolo può essere estremamente utile anche in altri contesti, ad esempio per potare gli alberi o per le imbiancature.

 

Le tariffe per il noleggio di un’autoscala sono molto variabili; esse dipendono, in linea di massima, dalla durata stessa della locazione. Se il servizio viene richiesto per  3 ore il prezzo sarà di 150 euro, mentre noleggiare un’autoscala per mezza giornata avrà un costo di circa 300 euro. Se si desidera avere a disposizione il mezzo per l’intera giornata, la tariffa sarà compresa tra le 300 e le 500 euro.

 

Generalmente, per quanto riguarda l’ambito relativo ai clienti privati, il servizio viene richiesto per non più di una giornata lavorativa, salvo complicazioni o imprevisti. Invece le ditte di trasloco sono solite fare ricorso ad un abbonamento mensile. Queste aziende infatti, sono consapevoli della possibilità che vengano richiesti più traslochi nell’arco dei mesi e cercano sempre di organizzarsi al meglio, in modo di offrire un servizio attivo e garantito in qualunque momento.

 

Che tipi di autoscale ci sono?

Sei curioso di conoscere i vari modelli di autoscale? Beh, sappi che sostanzialmente ne esistono di tre tipi:

  • autoscale componibili: con elevatore che può raggiungere fino al terzo piano di una palazzina. Sono, oltre che efficienti, molto semplici da manovrare;
  • autoscale trainabili: ideali per raggiungere altezze molto elevate, fino al decimo piano. Garantiscono un’ elevata rapidità d’impiego.
  • autoscale autocarrate: poco ingombranti e perfette per spingersi anche fino al diciassettesimo piano di un appartamento. Si tratta di mezzi molto potenti, dinamici e confortevoli. Perfetti per soddisfare qualunque tipo di necessità.

Va ricordato che le autoscale, per essere considerate a norma di legge, devono essere dotate di ringhiere. Esse, in alcuni casi, richiedono l’uso obbligatorio di imbracature apposite che servono a garantire la sicurezza del dipendente sul luogo di lavoro proteggendole da cadute accidentali, malori o possibili infortuni che potrebbero verificarsi durante la sessione lavorativa.

Manovrare un’autoscala non è un’operazione che può svolgere chiunque dato che servono esperienza e tecniche specifiche al fine di evitare l’insorgere di problemi di varia natura, che possono riguardare danni agli oggetti o infortuni più o meno gravi a persone. Per questo motivo, molte ditte di noleggio autoscale prevedono la presenza di un operatore qualificato, che si occuperà di condurre il macchinario con la massima professionalità e competenza.

Quanti chili può sollevare un’autoscala?

Vediamo ora quanti chili può sollevare un’autoscala, una delle domande più frequenti da chi richiede un servizio di noleggio. Innanzitutto è importante specificare che le autoscale godono di un certo stato di stabilità e fermezza, quindi sono mezzi altamente sicuri, dotati di un ampio carrello che può avere diverse portate massime.

I kg sollevabili da un’autoscala componibile sono 150; il peso massimo consentito da un’autoscala trainabile è di circa 300 kg; mentre un’autoscala autocarrata ha una portata massima di 350 kg​.

Fino a che piano può arrivare un’autoscala?

In base al modello di un’autoscala si può raggiungere una certa altezza piuttosto che un’altra. Nello specifico, l’autoscala componibile permette di arrivare fino al terzo piano; l’autoscala trainabile, invece, può elevarsi oltre i 30 metri, rendendo raggiungibile l’undicesimo piano; in ultimo, l’autoscala autocarrata, come già anticipato, può essere adoperata fino al diciassettesimo piano.

 

Che sbraccio può fare un’autoscala?

Ma che sbraccio può fare un’autoscala? Anche in questo caso il movimento del braccio sarà diverso in base al modello in questione. In linea di massima funziona cosi:

  • L’autoscala componibile permette uno sbraccio di 3mt;
  • L’autoscala trainabile garantisce uno sbraccio di 10 mt;
  • L’autoscala autocarrata consente uno sbraccio di 25 mt.

Quanto spazio serve per posizionare un’autoscala?

Per quanto riguarda l’ingombro dell’autoscala queste sono le informazioni da tenere in mente:

  • L’autoscala componibile occupa a terra uno spazio di 2 mq;
  • La superficie occupata da un’autoscala trainabile è di 2.70 mq;
  • Per un’autoscala autocarrata serve un’area di 3 mq.

Quando si può fare il noleggio senza il permesso suolo pubblico?

Se l’autoscala di cui si vuole fare uso deve essere collocata all’interno di un condominio bisognerà provvedere a contattare l’amministratore condominiale in modo tale da ottenere l’autorizzazione che consentirà di procedere ai lavori (in questo caso non serve richiedere un permesso speciale al comune) e non bisogna mai dimenticarsi di informare i condomini, anche solo verbalmente. A tal proposito, ricordiamo che è sempre meglio lasciare un avviso con il quale si avvisano gentilmente i condomini di lasciare libero il passaggio sui pianerottoli per non ostacolare il trasloco.

 

Invece, per lavori che richiedono un intervento di più di 6 ore o nel caso di un’autoscala di più di 8 metri, si deve procedere ad inoltrare la richiesta al Comune​ di competenza.

 

Come si fa l’occupazione suolo pubblico e quanto tempo prima deve essere richiesto?

Vediamo ora come si fa l’occupazione suolo pubblico e con quale anticipo va richiesta. Nella maggior parte dei casi, se non si dispone di una regolare concessione del suolo pubblico, non è possibile utilizzare l’autoscala. Delle volte l’occupazione non prevede alcun costo, ma vi sono anche dei casi in cui il permesso temporaneo del suolo pubblico prevede il versamento di una cifra: la tariffa varia da comune a comune. Oltre che dal comune di competenza, il prezzo dipenderà anche da altri fattori, ovvero  dallo spazio di cui si andrà ad usufruire e dalla durata dell’occupazione.

Nel caso in cui si richieda il suolo pubblico per poco tempo non v’è la necessità di versare alcuna cifra. Il discorso cambia quando il suolo pubblico viene occupato per più tempo. Alla tariffa da versare al comune vanno aggiunti i costi dei bolli, che solitamente non superano 10 euro. Il tutto va corrisposto al comune o alla provincia proprietaria dello spazio in questione.

Mediamente la domanda di occupazione temporanea del suolo pubblico va presentata al comune dai 5 ai 15 giorni prima dell’esecuzione dei lavori. Il richiedente dovrà presentare:

  • Documenti personali;
  • Indirizzo esatto dell’area da occupare, compresa la visura catastale;
  • Dimensioni della superficie, quindi lunghezza e larghezza con relativo calcolo in mq;
  • Durata e motivo dell’occupazione.

A presentare la domanda, in caso di trasloco, può essere lo stesso cliente. Tuttavia, se l’azienda di noleggio scelta offre il disbrigo di tutte le eventuali pratiche burocratiche, allora la si potrà incaricare di pensare a tutti i permessi necessari.

Ma dopo quanto tempo il municipio rilascerà il permesso? Anche nel caso dei tempi di ottenimento le cose cambiano da comune a comune, dato che ogni ufficio detiene un proprio regolamento interno. In linea di massima, nel caso di un trasloco, la richiesta viene soddisfatta nell’arco delle 24 ore.

Come devono essere posizionati i cartelli dopo aver richiesto il suolo pubblico?

Quando si affronta il tema della segnaletica stradale, si entra in un mondo molto delicato e necessario per la garanzia dell’integrità della vita umana. Anche se ad un primo impatto ci si limita a considerare solo l’esistenza dei cartelli stradali per poter circolare  –  e seppur questi si rivelino essere fondamentali in ogni situazione ed in qualsiasi evenienza in strada –  risulta altrettanto indispensabile che si ricorra all’utilizzo di appositi segnali che indicano la presenza di lavori in corso che si verificano sulle strade stesse.

Dunque, se l’autoscala è in regola deve essere dotata di un apposito segnale che sia in grado di segnalarne la posizione e di rendere visibile il veicolo anche ad una distanza abbastanza importante, in modo che possa invitare gli altri conducenti al mantenimento della distanza prestabilita in materia di sicurezza. Questi segnali, devono essere esposti e collocati presso tutte quelle zone in cui si stanno svolgendo dei lavori, che  potrebbero comportare un pericolo per i pedoni, come ad esempio i marciapiedi, e devono essere resi di facile visione anche ad una debita distanza.

Alcune ditte che si rivelano essere particolarmente prudenti e scrupolose, non si accontentano di esporre la segnaletica prevista, ma ricorrono ad installare delle apposite recinzioni che vanno a delimitare la zona potenzialmente pericolosa, in modo che possano essere riconosciute ed individuate da tutti.

In questo modo tutti sono in grado di riconoscere la potenziale fonte di pericolo, e la percentuale del verificarsi di incidenti ed imprevisti, si dimezzare in maniera drastica. Essere estremamente prudenti in questo settore può rivelarsi molto utile, onde evitare spiacevoli conseguenze, e bisogna adottare tutti mezzi possibili utili a rendere il posto di lavoro un luogo sicuro sia per chi vi lavora, sia per chi si trova a passare in quei determinati luoghi.

Quante ore prima del lavoro si posizionano i cartelli?

I cartelli riservati all’occupazione del suolo pubblico vanno posizionati almeno 48 ore prima dell’inizio dei lavori, con nastro bianco e rosso e con un foglio dove viene specificata la data di inizio e di fine occupazione.

 

Dove si può usare un’autoscala?

Anche se l’autoscala viene impiegata maggiormente per agevolare il trasporto dei mobili durante un trasloco, può interessare anche altri settori dove serve un sostegno per operare in aree difficili da raggiungere.

Un’autoscala può servire anche per rendere meno difficoltosi i lavori di rifacimento di tetti e facciate di edifici o per effettuare in sicurezza la manutenzione di stabili, la potatura degli alberi, la posa di luminarie per eventi o feste, la pulizia dei pannelli solari e quelle delle grondaie. Insomma, l’uso dell’autoscala è raccomandato per agevolare tutti i lavori in quota.

Altre situazioni che possono richiedere l’impiego di un’autoscala sono:

  • Smaltimento mobili;
  • Lavori di ristrutturazione;
  • Installazione di cavi elettrici;